Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Moduli e Certificati

Si possono richiedere certificati per posta:

 

Formulario per la richiesta dei certificati per posta

(modulo valido fino al 30/06/2024)

 

ATTENZIONE!  Il Consolato d’Italia a Ginevra è autorizzato a fornire certificati e altri servizi solo agli Italiani residenti nei Cantoni di Ginevra, Vaud e Valais iscritti all’AIRE.

 

Questa sezione contiene la maggior parte dei modelli e formulari disponibili presso il Consolato Generale d’Italia in Ginevra.

I modelli si possono scaricare e stampare comodamente da casa, senza necessità di presentarsi agli sportelli dell’ufficio.

Si prega di rispettare scrupolosamente le istruzioni indicate nei modelli.

Avvertenza: per scaricare e vedere correttamente i testi è necessario avere sul proprio computer il seguente software:
> Testi e documenti: .doc, .txt, .rtf = Microsoft Office©
> Documenti: .pdf = Adobe Acrobat Reader©

N.B. Se si utilizza un computer Apple Macintosh per la generazione degli allegati in .pdf, dopo aver compilato il modulo PDF con Anteprima, bisogna salvare il documento con la funzione “Salva come PDF”.
In caso contrario, i vari campi del modulo, non saranno visibili agli operatori consolari e verrà pertanto richiesto un nuovo invio del documento in questione.

 

AIRE

Si ricorda all’utenza che la richiesta di iscrizione all’AIRE e la Comunicazione di Variazione indirizzo può essere effettuate ESCLUSIVAMENTE unicamente tramite il portale Fast-It

Assistenza

Modulo di Richiesta di assistenza per cittadini indigenti.

Carte d’identità

Pratiche Notarili

Stato Civile

Richiesta di trascrizione di atti di stato civile svizzeri in Italia (i moduli servono a presentare al Consolato i certificati di stato civile rilasciati dal Comune svizzero affinché vengano registrati presso il Comune italiano di riferimento).

 

Richiesta di trascrizione di sentenza straniera:

 

Codice Fiscale

Attenzione: il servizio è riservato ai privati cittadini. Le società devono chiedere il codice fiscale direttamente al Ministero delle Finanze italiano.