Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

trascrizione sentenze emesse nei Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese

 

trascrizione sentenze emesse nei Cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese

Riconoscimento in Italia di sentenze emesse nei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.

 

Le sentenze emesse dai Tribunali di Ginevra, Vaud e Vallese sono riconosciute in Italia senza che sia necessario il ricorso ad alcun procedimento giudiziario. Ciò vale anche per sentenze di adozioni svizzere (per le adozioni internazionali, vedi la relativa sezione).

Gli interessati a far riconoscere in Italia tali sentenze dovranno:


 

  • chiedere al Tribunale competente  la sentenza definitiva e passata in giudicato (jugement définitif et exécutoire). La sentenza deve essere in copia conforme all'originale e nella forma integrale. Sulla sentenza dovrà essere apposta l'apostille sulla base della Convenzione dell'Aja del 05.10.1961.
  • Provedere alla traduzione in italiano, avvalendosi, se ritenuto, di traduttori di riferimento o giurati (vedi la lista).
  • Presentarsi personalmente in Consolato (Ufficio Stato Civile), negli orari di apertura al pubblico e senza appuntamento, muniti di quanto segue:
  1. sentenza cosi’ come sopra specificato (certificata conforme, apostillata e tradotta)
  2. documento di identita’ valido (carta di identita’ o passaporto)
  3. istanza di trascrizione di sentenza (scaricare l'allegato);

Sarà cura del Consolato Generale trasmettere la documentazione di cui sopra al competente Comune in Italia.

 


191